Home

Leggo, ascolto, guardo.
E poi lo racconto qui

Di cosa ho scritto recentemente…

Nuovo evento (micaelico) dedicato agli itinerari di phileasfogg2020.com

Dopo il positivo (se non entusiasmante!) riscontro ottenuto un anno fa con l’evento “Storie dipinte del Piemonte”, phileasfogg2020.com sbarca di nuovo nel mondo reale con una serata alla scoperta di alcuni oratori affrescati, come quelli che spesso vi racconto nella sezione “In viaggio” del blog. Questa volta però ci spingeremo anche in Valle d’Aosta. InoltreContinua a leggere “Nuovo evento (micaelico) dedicato agli itinerari di phileasfogg2020.com”

Abbiamo bisogno di qualcuno che ci renda folli, anche solo rubandoci del legname?

Le 450 pagine sono fluite come un impetuoso torrente di montagna, in meno di una settimana di quest’arida estate. “Il duca” di Matteo Melchiorre ha iniziato a incuriosirmi per via di una “non-recensione” di Marcello Fois su “Tuttolibri” della “Stampa” (uso ancora gli inserti librari/culturali per scoprire le più accattivanti novità letterarie: ho già raccontatoContinua a leggere “Abbiamo bisogno di qualcuno che ci renda folli, anche solo rubandoci del legname?”

L’intervista sul progetto phileasfogg2020.com è ora disponibile su Facebook

Onda Novara TV il 19 luglio scorso ha dedicato una puntata della trasmissione “Bloc Notes” a phileasfogg2020.com Con grande piacere, intervistato da Emanuela Fortuna ho avuto modo di raccontare il progetto che mi ha portato due anni fa alla creazione di questo blog e alcune delle direzioni in cui si è sviluppato (viaggi, libri, linguaContinua a leggere “L’intervista sul progetto phileasfogg2020.com è ora disponibile su Facebook”

…….Che cosa faccio?…….

Leggo

Un po’ di tutto, dall’enciclopedia (ne consulto ancora) a Topolino, con cui ho imparato a leggere. Ma se un libro mi annoia finisce per arenarsi in fondo al comodino e potrei non terminarlo.

Ascolto

Quasi solo opera, faccio eccezione per un po’ di classica. In Scozia però ho scoperto i Led Zeppelin e quindi il rock.

Guardo

Quando viaggio guardare significa per me anche fotografare. Anzi l’idea di fare il blog è nata proprio da immagini e riflessioni raccolte riscoprendo il mio Piemonte in quella estate in cui siamo rimasti un po’ limitati nei movimenti causa pandemia.

“L’ha rovinato il leggere”

L. Illica, libretto di “Andrea chenier”

Ultimi commenti