Home

Leggo, ascolto, guardo. E poi lo racconto

Partitelle sognando Cristiano Ronaldo nell’ex fabbrica dei lingotti

Fra i mastodontici scheletri delle ex ferriere Fiat, oggi si gioca, si medita, si colorano aridi muraglioni di cemento e si passeggia fra inquietanti sequele di piloni rossi. Cronaca di una visita al parco Dora di Torino.

Leggo

Un po’ di tutto, dall’enciclopedia (ne consulto ancora) a Topolino, con cui ho imparato a leggere. Ma se un libro mi annoia finisce per arenarsi in fondo al comodino e potrei non terminarlo.

Ascolto

Quasi solo opera, faccio eccezione per un po’ di classica. In Scozia però ho scoperto i Led Zeppelin e quindi il rock.

Guardo

Quando viaggio guardare significa per me anche fotografare. Anzi l’idea di fare il blog è nata proprio da immagini e riflessioni raccolte riscoprendo il mio Piemonte in quella estate in cui siamo rimasti un po’ limitati nei movimenti causa pandemia.

“L’ha rovinato il leggere”

L. Illica, libretto di “Andrea chenier”

SITI AMICI

Piemonte in Opel