Quanti “Strega” vi ricordate?

Concorrendo per diventare bibliotecario, mi sono imbattuto in una domanda che ripropongo a tutti i lettori del blog.

Un lago senza confini, un romanzo oltre i generi. “La stanza del Vescovo” di Piero Chiara

Il lago Maggiore, spazio vitale di un navigante anonimo e solitario, diventa in Piero Chiara una sorta di mare senza sponde, dove la storia d’amore s’intreccia al giallo.