Una “Sistina” novarese da salvare. Sant’Alessandro di Briona

Splendore e decadenza di una chiesa che pare un manuale di storia dell’affresco.

Quegli affreschi finiti in Cella

Se non vi avessi già raccontato della visita al “cascinale dei frati” di Roccaforte Mondovì, dove si ammira un pregevole ciclo di affreschi del ‘400 (in una cascina!), potrei incentrare questo articolo sullo stupore di trovare un ciclo di affreschi del ‘400 in una cascina. Ma non ci piacciono le ripetizioni. E allora come presentarviContinua a leggere “Quegli affreschi finiti in Cella”

Così transita la gloria di un oratorio di campagna

Salone dell’Arengo, complesso monumentale del Broletto di Novara. Un ambiente austero dove – tra alte pareti, imponenti travi e affreschi – ci si può ancora sentire nel cuore della città medievale. Una schiera di personaggi lussuosamente abbigliati si presenta in ginocchio al cospetto della Madonna col Bambino (ritroviamo quest’ultimo voltandoci, in un’altra scena che ciContinua a leggere “Così transita la gloria di un oratorio di campagna”

Il Varallino di Galliate, una miniatura di una miniatura

Il Sacro Monte di Varallo fu concepito per offrire a chi non poteva partire per la Terra Santa una meta alternativa per compiere il rito del pellegrinaggio, attraverso una riproduzione in scala ridotta ma estremamente raffinata dei luoghi della vita di Cristo. Il santuario di S. Pietro in Vulpiate a Galliate (Novara), meglio noto comeContinua a leggere “Il Varallino di Galliate, una miniatura di una miniatura”