Quanti “Strega” vi ricordate?

Concorrendo per diventare bibliotecario, mi sono imbattuto in una domanda che ripropongo a tutti i lettori del blog.

I 40 anni del “Nome della rosa” in un mondo di biblioteche chiuse

Siamo ormai abituati ad attribuire la colpa di ogni evento nefasto che stiamo vivendo a «questo maledetto 2020». Come se lo scoppio di una pandemia fosse una calamita che continua ad attirare sventure su sventure. Per questo non vediamo l’ora che l’anno finisca, illudendoci che il 2021 sarà automaticamente diverso. Chissà se anche nel 1980Continua a leggere “I 40 anni del “Nome della rosa” in un mondo di biblioteche chiuse”