Nuovo evento (micaelico) dedicato agli itinerari di phileasfogg2020.com

Dopo il positivo (se non entusiasmante!) riscontro ottenuto un anno fa con l’evento “Storie dipinte del Piemonte”, phileasfogg2020.com sbarca di nuovo nel mondo reale con una serata alla scoperta di alcuni oratori affrescati, come quelli che spesso vi racconto nella sezione “In viaggio” del blog. Questa volta però ci spingeremo anche in Valle d’Aosta. InoltreContinua a leggere “Nuovo evento (micaelico) dedicato agli itinerari di phileasfogg2020.com”

L’intervista sul progetto phileasfogg2020.com è ora disponibile su Facebook

Onda Novara TV il 19 luglio scorso ha dedicato una puntata della trasmissione “Bloc Notes” a phileasfogg2020.com Con grande piacere, intervistato da Emanuela Fortuna ho avuto modo di raccontare il progetto che mi ha portato due anni fa alla creazione di questo blog e alcune delle direzioni in cui si è sviluppato (viaggi, libri, linguaContinua a leggere “L’intervista sul progetto phileasfogg2020.com è ora disponibile su Facebook”

Ma tutto il Galles è delizioso come Conwy?

Conwy è un delizioso paesino del Galles dominato dalle rovine di un castello che ancora promana la superbia di Edoardo I, il re conquistatore che a fine ‘200 munì la regione di un anello di fortezze per estendervi il potere inglese (sì, è anche il re “cattivo” di “Braveheart”, ma di questa storia scozzese viContinua a leggere “Ma tutto il Galles è delizioso come Conwy?”

I Kelpies, due teneri e minacciosi sguardi d’acciaio

I Kelpies sono il simbolo di una Scozia che si sa rinnovare e reinventare, continuando a sorprendere un pubblico di visitatori che, almeno in tempi pre Covid, era sempre in crescita. Una crescita meritata forse proprio grazie a questo talento nell’accoglienza e nella valorizzazione di storia e tradizioni.   Lo sguardo di un Paese diContinua a leggere “I Kelpies, due teneri e minacciosi sguardi d’acciaio”

Greyfriars kirkyard, un cimitero per i vivi

Scoprii il cimitero di Greyfrairs, a Edimburgo, in una ventosa giornata di febbraio dal cielo tormentato. Rami nudi e spettrali si agitavano incorniciando la vista sul castello e la maestosa George Heriot’s School. L’impressione era di essere in un parco che attendeva il risveglio, protetto da una solida recinzione e case in pietra. L’IMPRESSIONE ÈContinua a leggere “Greyfriars kirkyard, un cimitero per i vivi”

Se sono mucche scozzesi, il filo spinato lo usano per grattarsi

L’incontro più memorabile fu nei pressi di loch Laggan, durante il viaggio di ritorno da un tour delle Highlands, a febbraio 2020. Era una di quelle giornate nevose in cui le traversate delle Scozia, già normalmente magiche, diventavano semplicemente fatate. Mi capitava spesso di condurre quei tour, che erano in realtà esperienze tra spazi sconfinati.Continua a leggere “Se sono mucche scozzesi, il filo spinato lo usano per grattarsi”