Capovolgere le regole del teatro perché il teatro sopravviva. Il “Barbiere” dell’Opera di Roma

Roma, teatro dell’Opera. Una selva di corde occupa tutta la sala e il palcoscenico, per rappresentare i lacci con cui un vecchio tutore, Bartolo, tenta di imprigionare in casa la sua giovane protetta, Rosina, che intanto sogna la fuga romantica con un sedicente Lindoro (in realtà il conte d’Almaviva). Tenendola reclusa, Bartolo conta di fareContinua a leggere “Capovolgere le regole del teatro perché il teatro sopravviva. Il “Barbiere” dell’Opera di Roma”